Progetti

RicominciAMO CON IL PROGETTO DELLA FONDAZIONE CANNILLO

RicominciAMO CON IL PROGETTO DELLA FONDAZIONE CANNILLO

Riparte l’impegno a favore della educazione ambientale e alimentare

La Fondazione Cannillo ha sviluppato e sostenuto il progetto RicominciAMO, il cui obiettivo principale consiste nella sensibilizzazione, attraverso eventi di natura esperienziale, dei più giovani in merito alla tutela dell’ambiente e del territorio ed alla corretta alimentazione.

L’impegno della Fondazione Cannillo, con questo progetto, è ripartito intorno alle 10:00 di oggi, martedì 15 febbraio, presso il cortile esterno dell’istituto Comprensivo Tattoli De Gasperi di Corato, guidato dalla Dirigente Scolastica Mariarosaria De Simone nel plesso sito in via Gravina, dopo lo Stop dovuto alla pandemia, con solo il primo degli appuntamenti, che sanciscono l’inizio della ripartenza.

L’appuntamento odierno ha previso la possibilità, per gli alunni, di assistere alla piantumazione di alberi e fiori, da parte di esperti agronomi. Una quercia sempreverde e un frutteto di frutti antichi e autoctoni, arricchiscono ora il plesso didattico.

Il nuovo momento di sensibilizzazione al tema ambientale, nell’ambito di RicominciAMO, è previsto per il prossimo settembre, in occasione della riapertura delle scuole, tempo in cui verrà impiantato l’orto didattico, affinché gli alunni possano seguire in prima persona l’intero processo di coltivazione: dalla semina alla raccolta, con attenzione alla cura delle colture, potendone, infine, degustare la genuinità del sapore.

I giovanissimi, nel corso dell’intero progetto, verranno guidati e sostenuti dai docenti illuminati e capaci di affiancarli nel percorso di avvicinamento e comprensione delle delicate tematiche di tutela della salute, del territorio, come anche della gestione consapevole dei rifiuti.

“Il progetto RicominciAMO esprime quanto sia importante, per la Fondazione Cannillo, la tematica ambientale in senso lato. Si tratta di un’iniziativa nata nel dicembre 2018 che, però, è stata bloccata nel marzo 2020 a causa della pandemia. Il periodo di stop, ad ogni modo, ha rafforzato la voglia di diffondere in modo più incisivo ed ampio il messaggio green fra le giovani generazioni, affinché vengano indirizzate verso un comportamento virtuoso e sostenibile”, dichiara la Presidente della Fondazione Cannillo, Nicolangela Nichilo che aggiunge:” la fondazione ha ritenuto opportuno iniziare dalle zone più periferiche per sensibilizzare l’intero tessuto sociale. Mi auguro di coinvolgere tutti gli istituti scolastici della citta, dalle scuole dell’infanzia alle medie, passando dalle elementari.”

La Fondazione Cannillo ha deciso di rendersi parte attiva della comunità, sostenendo progetti come questo e come L’aula natura, iniziativa conclusasi il 31 maggio 2021, in collaborazione con il WWF, e donata all’Istituto Comprensivo Tattoli De Gasperi, in via Lago di Viti.

“Il sodalizio tra territorio e scuola si esprime, ancora una volta, in una delle sue espressioni migliori grazie all’impegno de La Fondazione Cannillo e alla risposta dell’I.C. Tattoli De Gasperi. Un lavoro il cui fine ultimo consiste nell’educazione delle giovani generazioni al concetto di scuola ecosostenibile, a misura di bambino.

Il nostro più sentito ringraziamento va alla Presidente della Fondazione Cannillo Nicolangela Nichilo, per l’attenzione dedicata ai nostri alunni, affinché comprendano il profondo valore di temi come quello ambientale, la corretta alimentazione e la riqualificazione urbana delle periferie”, dichiara la dirigente scolastica Maria Rosaria De Simone.


Contribuisci alla realizzazione dei nostri progetti